Elettra Sincrotrone Trieste è un centro di ricerca internazionale e multidisciplinare d’eccellenza  specializzato nella generazione di luce di sincrotrone e di laser ad elettroni liberi di alta qualità e nella loro applicazione nei settori delle scienze della vita e dei materiali.  

Sviluppa eccellenza offrendo servizi allo stato dell’arte per ricerca di alta qualità e riconosciuta a livello internazionale, contribuendo così a rafforzare l’impatto positivo e la rilevanza della scienza sulla società.

Elettra Sincrotrone Trieste promuove la crescita culturale, sociale ed economica.

Missione:

  • Ricerca di base e applicata
  • Trasferimento tecnologico e di know-how
  • Formazione tecnica, scientifica e di management

Realizzare il ruolo di istituzione di referenza nell’ambito di network scientifici nazionali ed internazionali

Personnel: 
143 ricercatori, 230 staff tecnico/amministrativi
Altri dati e cifre: 

Project Funding (2015-2018): 

5.495.452,00 Euro

N° Progetti europei (2015-2018): 

  • FP7: 7
  • H2020: 11
  • Interreg: 8
  • Nazionali: 27
  • Altri Internazionali: 6

 

Risultati della ricerca (2018): 

  • Brevetti: 23
  • Spin-off: 1
  • Articoli scientifici: 511
  • Libri (contributi): 1
  • Tesi: 2

Casa editrice e suoi prodotti

Elettra Highlights: 1


N° di incontri scientifici ed eventi pubblici (2018):

  • Seminari: 27
  • Conferenze: 5
  • Meeting Scientifici: 12
  • Scuole Scientifiche & Tecniche: 2
  • Eventi Pubblici: 8
  • Corsi di formazione: 28
Strutture: 

Mq: 3.497,46

N° di Laboratori: 21

N° di infrastrutture di ricerca e loro tipologia:

Le principali strutture del centro di ricerca sono due: Elettra, la sorgente italiana di luce di sincrotrone e FERMI, il laser ad elettroni liberi (FEL) che  forniscono continuamente (H24) la luce della qualità e del colore selezionati a più di 30 stazioni sperimentali.  

Tali strutture  permettono alla comunità internazionale di ricercatori del mondo sia accademico sia industriale di caratterizzare struttura e funzioni della materia con precisione fino a livelli molecolari e atomici, di modellare e fabbricare nuove strutture e dispositivi e di sviluppare nuovi processi.

Ogni anno, scienziati e ingegneri da più di 50 paesi si candidano per avere accesso a queste stazioni e per poterle utilizzarle.

Le candidature vengono selezionate tramite valutazione tra pari (peer-review) da gruppi di esperti internazionali sulla base di meriti scientifici e potenziale impatto. Ai vincitori viene garantito un tempo adeguato di accesso alle strutture e un contributo per la loro ricerca.

N° di biblioteche e aule studio: 1

N° di mense, bar: 1 mensa e 1 bar

N°  sale / meeting rooms: 9

 

Borse, corsi di PhD, Master, Summer School, ecc.: 

Elettra ospita studenti (laureati o non ancora laureati) e ricercatori post-dottorato, impegnati in una grande varietà di progetti, dalla fisica alla biologia.

Le materie studiate includono fisica, scienze materiali, scienze ambientali, elettronica, chimica, microscopia, cristallografia, nanotecnologia, energie rinnovabili, patrimonio culturale, biofisica e scienze biomediche.

Informazioni per studenti internazionali: 

Il Laboratorio non è un’istituzione accademica e non conferisce titoli. Ospita comunque un grande numero di studenti, laureati o non ancora laureati, che svolgono progetti di ricerca.

Elettra ha stretti legami con le Università locali e diversi ricercatori sono attivamente impegnati in programmi di insegnamento. Di conseguenza gli studenti di Elettra hanno molte opportunità per partecipare a corsi accademici su una grande varietà di argomenti.

Essendo Elettra insediata in Area Science Park, studenti e borsisti possono sfruttare i servizi offerti dal Welcome Office Friuli Venezia Giulia (www.welcomeoffice.fvg.it). Inoltre, grazie al continuo afflusso di visitatori stranieri, il Dipartimento di Risorse Umane di Elettra offre un supporto ulteriore per tutti gli aspetti pratici (procedure relative all’immigrazione, alloggio, etc.).

Collaborazioni internazionali: 

Grazie sia alla sua posizione di leadership nella scienza d’eccellenza europea, sia alla sua posizione geografica strategica, all’ingresso dell’Europa Centrale, Elettra Sincrotrone Trieste ha strette collaborazioni con più di 50 istituzioni in tutto il mondo. I partner riconosciuti a livello internazionale includono il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), il Centro internazionale di fisica teorica Abdus Salam (ICTP), la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA).

La Central European Initiative (CEI), Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA) e il Consorzio Europeo per le infrastrutture di ricerca analitiche e di sintesi per le scienze della vita e le nanotecnologie del Centro Europa (CERIC-­‐ERIC). L’accesso da parte di ricercatori provenienti dai Paesi in via di sviluppo è triplicato negli ultimi anni e la comunità di ricercatori indiani è una delle maggiori.

Elettra Sincrotrone Trieste è stato, negli ultimi dieci anni, l’ente coordinatore del network di tutti i sincrotroni ed i laser ad elettroni liberi d'Europa.

Tale network promuove l’accesso transnazionale, le attività di ricerca congiunte e le collaborazioni tra i vari laboratori per migliorare i servizi offerti.

Contatti e Social Media/Network: 

Presidente e CEO: prof. Alfonso Franciosi
Coordinatore generale: ing. Michele Svandrlik (dal 01/01/2019)


Indirizzo:

Elettra - Sincrotrone Trieste S.C.p.A.
S.S. 14 Km 163,5 Area Science Park
34149 Basovizza, Trieste (Italia)

Tel. +39 040 37581 
Fax. +39 040 9380902

E-mail: info@elettra.eu
Sito web: www.elettra.eu

 

 


Social media / social network: