L'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) è un Ente pubblico di ricerca che conduce ricerche teoriche e sperimentali nel campo della fisica nucleare, subnucleare e delle astroparticelle.

La Ricerca di base in questi settori richiede l'uso di tecnologie e strumenti all'avanguardia, che l'INFN sviluppa sia nei propri laboratori che in collaborazione con il mondo dell'industria. Inoltre, l'INFN promuove l'applicazione delle proprie competenze e tecniche sperimentali alla ricerca in altri campi, quali la medicina, la conservazione dei beni culturali e la protezione ambientale. Queste attività sono condotte in stretta collaborazione con il mondo accademico.

L'INFN fu fondato l'8 agosto 1951 da gruppi di fisici provenienti dagli Atenei di Roma, Padova, Torino e Milano allo scopo di sviluppare la tradizione scientifica stabilita negli anni '30 da Enrico Fermi e dalla sua Scuola, con le loro ricerche teoriche e sperimentali in Fisica Nucleare.

L'attività di ricerca all'INFN si svolge in due tipi complementari di strutture: le Sezioni e i Laboratori Nazionali. Ciascuna delle Sezioni è situata in città dove è presente un dipartimento di fisica universitario. Le Sezioni forniscono quindi una connessione diretta tra l'Istituto e il mondo accademico.

Le attività di ricerca dell'INFN sono organizzate in cinque gruppi nazionali, che sviluppano diverse linee di ricerca:

 

• Fisica delle particelle elementari con acceleratori, che studia i componenti e le interazioni fondamentali della materia;

• Fisica delle particelle elementari senza acceleratori, per esempio la Fisica delle astroparticelle e la Fisica dei neutrini e delle onde gravitazionali;

• Fisica nucleare e lo studio della materia nucleare in diverse condizioni;

• Fisica teorica: sviluppo di teorie e modelli per spiegare i fenomeni fisici;

• Ricerca tecnologica: ricerca e sviluppo di tecnologie avanzate per gli esperimenti di fisica.

 

Contributi fondamentali alle scoperte più significative della Scienza: esperimenti “ATLAS” e “CMS” al CERN con la scoperta del bosone di Higgs; il rilevamento delle Onde Gravitazionali tramite la collaborazione Ligo / Virgo; la misura delle astroparticelle con rilevatori spaziali (“PAMELA”, “GAPS” e “Fermi”).

Personnel: 
27 Staff amministrativo e tecnico, 86 tra ricercatori e collaboratori di ricerca per più di 1 mese
Altri dati e cifre: 

Project Funding (2015-2018): K€ 731.9


N° Progetti UE (2015-2018):

  • 7PQ (289442 INVISIBLES, 26195 TIARA)
  • HORIZON 2020 (690835 MUSE, 644294 JENNIFER)
  • Elusives (H2020 Marie Skłodowska-Curie Innovative Training Network, 2016/20)
  • InvisiblesPlus (H2020-MSCA-RISE-2015, 2016/2020)

Risultati della ricerca (2018): oltre 550 pubblicazionidi cui oltre 430 sperimentali.

Numero di riunioni scientifiche ed eventi pubblici (2018)

seminari:  25
organizzazione (e/o partecipazione a) eventi divulgativi: 17
eventi scientifici: 3
incontri di formazione/aggiornamento: 4

Strutture: 

Mq: 1.732,57 mq (c/o Area Science Park)

Quartier Generale: presso il Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Trieste. Succursali: laboratori INFN presso Area Science Park, INFN presso ICTP e INFN presso SISSA

N ° di laboratori: 12

Infrastrutture di ricerca: Laboratorio di Elettronica; Laboratorio di rivelatori di silicio; Clean Room; Computer Farm; Officina meccanica; Laboratorio di alta tecnologia; Laboratorio di microprocessori

N° di biblioteche e aule studio: 1

N° di centri congressi / sale conferenze: Sala riunioni da 20 post presso Area Science Park Campus  di Padriciano

Borse, corsi di PhD, Master, Summer School, ecc.: 

In media, almeno 6 posizioni post-Doc vengono aperte ogni anno all'INFN di Trieste.

Il Dottorato di Ricerca in Fisica dell’Università di Trieste è svolto in Convenzione con l’INFN, ed inoltre sono finanziate borse di studio per i Dottorati di Ricerca in Fisica dell’Università di Udine e della SISSA.

Altre sedi (regionali, nazionali, internazionali): 

L’istituto Nazione di Fisica Nucleare è presente sul territorio nazionale con 20 Sezioni (una delle quali la Sezione INFN di Trieste), 6 gruppi collegati alle Sezioni, 4 laboratori nazionali e 4 centri di eccellenza e consorzi.

Informazioni per studenti internazionali: 

INFN è partner del Welcome Office FVG.

Collaborazioni internazionali: 

I ricercatori dell'INFN sez. Trieste collaborano con i principali laboratori di Fisica delle Alte Energie nel mondo, quali CERN, DESY, SLAC, KEK, FermiLab, Brookhaven, Grenoble, GSI oltreché con INAF, ASI, ESA, NASA, Agenzia Spaziale Russa.

Contatti e Social Media/Network: 

Direttore: prof. Rinaldo Rui

Indirizzi:
Via Valerio, 2 - 34127 Trieste (Italy)
Padriciano 99 - 34149 Trieste (Italy)

Tel. +39 040 558 3367 – Fax +39 040 558 3350

E-mail: comunicazione@ts.infn.it

Sito  web: www.ts.infn.it/

 


Social media / social network: