TWAS, l'Accademia Mondiale delle Scienze per il progresso scientifico dei paesi in via di sviluppo, è un'accademia scientifica internazionale con sede a Trieste che si adopera per promuovere la prosperità sostenibile mediante ricerca scientifica, istruzione superiore, politica e diplomazia. 

La TWAS è stata fondata nel 1983 da illustri scienziati provenienti da paesi in via di sviluppo, guidati dal fisico pakistano e premio Nobel Abdus Salam. Sin dalla fondazione, l'Accademia ha ricevuto un essenziale supporto da parte di scienziati italiani e leader politici.

Nell’arco di oltre trent'anni gli obiettivi principali della TWAS sono rimasti inalterati:

• Riconoscere, sostenere e promuovere l'eccellenza nella ricerca scientifica nei paesi in via di sviluppo;
• Rispondere ai bisogni dei giovani scienziati in paesi scientificamente e tecnologicamente poco progrediti;
• Promuovere la cooperazione sud-sud e sud-nord in campo scientifico, tecnologico e nell'innovazione;
• Incoraggiare la ricerca scientifica e lo scambio di esperienze per la risoluzione dei maggiori problemi dei paesi in via di sviluppo.

Attualmente la TWAS conta oltre 1.200 associati, scelti fra gli scienziati di punta nell'élite scientifica dei paesi in via di sviluppo. Inoltre, la comunità della TWAS comprende attualmente oltre 250 Alumni e Young Affiliates, selezionati per merito. Gli Young Affiliates possono partecipare alle attività dell'Accademia per cinque anni dalla loro elezione.

Per promuovere l'eccellenza scientifica nei paesi in via di sviluppo l'Accademia mette a disposizione borse di studio, incentivi finanziari e premi. La TWAS promuove a livello globale le proprie iniziative e opportunità di ricerca attraverso il suo sito web, un bollettino digitale, social media, la Newsletter e documentari scientifici.

Il Consiglio direttivo della TWAS è presieduto da un presidente che rimane in carica per tre anni, e include altri 14 membri da diversi paesi in via di sviluppo. Il segretariato è in capo a un direttore esecutivo, ed è situato nel campus del Centro Internazionale di Fisica Teorica Abdus Salam (ICTP), a Trieste.

Il Governo italiano provvede a erogare i fondi necessari per coprire le spese amministrative e gestionali di base, e da sempre è un partner affidabile e presente nella storia dell'Accademia.

L'Agenzia svedese per la Cooperazione Internazionale allo Sviluppo (Sida) garantisce finanziamenti essenziali per la realizzazione dei programmi dell'Accademia e per il personale. La TWAS è un'unità di programma dell'UNESCO, che amministra finanze e personale dell'Accademia.

Personnel: 
Complessivamente la TWAS, insieme ai suoi partner locali IAP e OWSD nel 2018 disponeva di 34 persone in forze presso il quartier generale.
Altri dati e cifre: 

Meeting scientifici & eventi pubblici (2018) : 11

Digital bulletin: TWAS Plus

Strutture: 

Sede centrale c/o ICTP Campus - Strada Costiera 11 (Trieste);

 

Borse, corsi di PhD, Master, Summer School, ecc.: 

La TWAS e i suoi partner mettono a disposizione degli scienziati dei paesi in via di sviluppo oltre 460 borse di studio l'anno, per conseguire dottorati o per attività di ricerca post-dottorato. Quello della TWAS è il più ampio programma al mondo di borse di studio sud-sud per PhD e per attività di ricerca post-doc.

La TWAS offre grant di ricerca (oltre 1 milione di dollari l’anno) sia a ricercatori singoli che a gruppi di ricerca nei paesi in via di sviluppo, per consentire l’acquisto di strumentazione e reagenti, per promuovere la formazione di giovani ricercatori che desiderano acquisire un master; per consentire la partecipazione a conferenze, l'acquisto di libri e per la pubblicazione di articoli su riviste specializzate. Dal 1986 la TWAS ha assegnato oltre 2.530 grant: nel 2018 ne ha assegnati 76.

I premi della TWAS sono prestigiosi riconoscimenti assegnati ai migliori lavori scientifici nei paesi in via di sviluppo. Dal 1985 al 2018 l’Accademia e i suoi partner hanno assegnato oltre 1.160 premi: nel 2018 ne ha assegnati 27.

La TWAS aiuta finanziariamente gli scienziati che visitano laboratori stranieri, agevolando il loro viaggio e aiutando a creare partnership internazionali.

La Organization for Women in Science for the Developing Countries (OWSD), uno dei partner della TWAS, ha messo a disposizione di scienziate dei paesi in via di sviluppo 18 nuove fellowship per il conseguimento del dottorato di ricerca (PhD). La OWSD ha anche avviato un programma di fellowship dedicato a scienziate all'inizio di carriera, mettendo a disposizione un fondo di 50.000 dollari che, nel primo anno (2018), ha sostenuto 19 scienziate membri di OWSD.

Programma di science diplomacy: 

Dal 2012 la TWAS, in collaborazione con l’American Association for the Advancement of Science (AAAS), gestisce il programma di formazione internazionale “Science Diplomacy”, organizzando workshop e corsi per avvicinare il mondo della scienza e la diplomazia. Gli incontri propongono ai partecipanti concetti chiave che affrontano il dialogo fra comunità scientifica e diplomatica, offrendo presentazioni di alto livello tenute da esperti scienziati diplomatici e decisori politici, proponendo giochi di ruolo e simulazioni attive.

La TWAS ha avviato partnership con il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale italiano, per creaare eventi congunti su temi di scienza e diplomazia.

Nell'ambito del programma Scienza e Diplomazia, nel 2017 la TWAS ha organizzato l’evento "Refugee Scientists: Transnational Resources" ("Scienziati rifugiati: risorse transnazionali"). Di seguito, ha avviato una serie di attività

di respiro internazionale  focalizzate sul tema degli scienziati e degli studenti in fuga da paesi sconvolti da guerre e conflitti. Questa iniziativa si è ulteriormente ampliata, portando alla nascita di network di supporto agli scienziati in fuga. Il documentario "Science in Exile", diretto dalla regista italiana Nicole Leghissa e prodotto dalla TWAS, offre uno spaccato su scienziati in fuga da Siria, Iraq e Yemen. Nel 2018 il documentario è stato proiettato in oltre due dozzine di paesi in sei continenti nel corso di meeting scientifici, festival della scienza, eventi culturali e università.

Altre sedi (regionali, nazionali, internazionali): 

La TWAS dispone di cinque Partner Regionali, che aiutano a organizzare le attività e a diffondere informazioni. Gli uffici si trovano a: Alessandria d' Egitto (Egitto); Rio de Janeiro (Brasile); Beijing (Cina); Pretoria (Sud Africa); Bangalore (India).

Collaborazioni internazionali: 

La TWAS ospita e collabora strettamente con altri tre partner nel Campus dell'ICTP:

  • La InterAcademy Partnership (IAP): in seguito a una riorganizzazione recente, la IAP riunisce oltre 130 accademie nazionali e regionali che cooperano per sostenere il ruolo della scienza e il suo obiettivo di individuare soluzioni che consentano di affrontare i problemi più urgenti che interessano l'umanità. Due dei tre network della IAP - 'IAP for Science' e  'IAP for Health' sono ospitati a Trieste dalla TWAS.
  • La Organization for Women in Science for the Developing World (OWSD). Fondata nel 1989, l’OWSD è stato il primo forum internazionale a unire donne scienziate sia dei paesi sviluppati che di quelli in via di sviluppo. Attualmente la OWSD conta oltre 7.000 associate che lavorano per rafforzare il ruolo delle donne nello sviluppo in generale, e promuove la loro presenza in posizioni di leadership scientifica e tecnologica. La OWSD offre opportunità di formazione scientifica e di carriera a donne scienziate in tutti i paesi in via di sviluppo, in diversi livelli di carriera. 

GenderInSITE è un'iniziativa internazionale volta a dimostrare come, declinando al femminile scienza, innovazione e tecnologia si possono implementare molte politiche e programmi di sviluppo.

Contatti e Social Media/Network: 

Presidente: prof. Mohamed Hassan (Sudan)

Direttore esecutivo: prof. Romain Murenzi

Public Information Office: Cristina Serra, tel. +39 040 2240429, email: cserra@twas.org


Indirizzo: Strada Costiera, 11 - 34151 Trieste

Sito web: www.twas.org

E-mail: info@twas.org

 

Social media / social network: