L'Accademia mondiale delle scienze per il progresso scientifico nei paesi in via di sviluppo (TWAS)  è un’accademia scientifica internazionale con sede a Trieste che si adopera per promuovere lo sviluppo sostenibile attraverso ricerca di base e applicata, istruzione superiore e diplomazia scientifica.

La TWAS è stata fondata nel 1983 da un gruppo di scienziati ispirati originari di paesi in via di sviluppo, guidati da Abdus Salam, fisico pachistano e premio Nobel per la fisica nel 1979. Sin dalla fondazione, l'Accademia ha ricevuto un supporto essenziale da parte del governo italiano e di associazioni internazionali.

In quasi 40 anni di vita gli obiettivi principali della TWAS sono rimasti inalterati, pur adattandosi ai profondi cambiamenti sociali in atto a livello globale. L'Accademia:

• Riconosce, sostiene e promuove l'eccellenza nella ricerca scientifica nei paesi in via di sviluppo;

• Risponde ai bisogni dei giovani scienziati in paesi scientificamente e tecnologicamente svantaggiati;

• Promuove la cooperazione sud-sud e sud-nord in campo scientifico, tecnologico e nell'innovazione;

• Incoraggia la diplomazia scientifica e lo scambio di esperienze per la risoluzione dei maggiori problemi dei paesi in via di sviluppo.

Attualmente la TWAS conta quasi 1.300 associati, di cui 192 donne, da 105 paesi, nominati fra gli scienziati di punta dell'élite scientifica dei paesi in via di sviluppo. Di essi, 11 sono premi Nobel. Inoltre, la comunità della TWAS comprende attualmente oltre 350 alumni e young affiliates, selezionati per merito. Gli young affiliates sono giovani ed entusiasti ricercatori eletti per meriti scientifici, con facoltà di partecipare alle attività dell'Accademia per cinque anni dall'elezione. Trascorso tale termine diventano alumni.

Per promuovere l'eccellenza scientifica nei paesi in via di sviluppo l'Accademia mette a disposizione borse di studio, incentivi finanziari e premi. Per seguire la TWAS e conoscere meglio opportunità e attività visitare i seguenti social: sito web (www.twas.org), Twitter (@TWASnews), FaceBook (@TWAS.Science), YouTube (TWASvideos), Flickr (TWAS) e LinkedIn (TWAS).

Dal sito web www.twas.org è possibile scaricare e stampare la newsletter e le altre pubblicazioni, richiedere la sottoscrizione al bollettino elettronico TWAS Plus, e consultare le pubblicazioni passate.

Il Consiglio direttivo della TWAS è presieduto da un presidente che rimane in carica per tre anni, e include altri 14 membri da diversi paesi in via di sviluppo. Il segretariato è in capo a un direttore esecutivo, ed è situato nel campus del Centro Internazionale di Fisica Teorica Abdus Salam (ICTP), a Trieste.

Il Governo italiano provvede a erogare i fondi necessari per coprire le spese amministrative e gestionali di base, e da sempre è un partner affidabile e presente nella storia dell'Accademia.

L'Agenzia svedese per la Cooperazione Internazionale allo Sviluppo (Sida) garantisce finanziamenti essenziali per la realizzazione dei programmi dell'Accademia e per il personale. La TWAS è un'unità di programma dell'UNESCO, che amministra finanze e personale dell'Accademia.

Personnel: 
Complessivamente la TWAS, insieme ai suoi partner locali IAP e OWSD nel 2020 disponeva di 38 unità di personale
Altri dati e cifre: 

Project Funding: €155,575.00

N. of projects

H2020: 1

Meeting scientifici & eventi pubblici (2020) : 125

Digital bulletin: TWAS Plus

Strutture: 

Sede centrale c/o ICTP Campus - Strada Costiera 11 (Trieste)

 

Borse, corsi di PhD, Master, Summer School, ecc.: 

La TWAS e i suoi partner mettono a disposizione degli scienziati dei paesi in via di sviluppo oltre 400 borse di studio l'anno, per conseguire dottorati o per attività di ricerca post-dottorato. Quello della TWAS è il più ampio programma al mondo di borse di studio sud-sud per PhD e per attività di ricerca post-doc.

La TWAS offre grant di ricerca (oltre 1 milione di dollari l’anno) sia a ricercatori singoli che a gruppi di ricerca nei paesi in via di sviluppo, per consentire l’acquisto di strumentazioni e reagenti, per promuovere la formazione di giovani ricercatori che desiderano acquisire un master; per consentire la partecipazione a conferenze, l'acquisto di libri e per la pubblicazione di articoli su riviste specializzate. Dal 1986 la TWAS ha assegnato oltre 2.630 grant. 

Globalmente, la TWAS e i suoi partner — la InteracademyPartnership (IAP) e la Organization for Women in Science for the Developing World (OWSD)—hanno distribuito nel 2020 ben 478 riconoscimenti di cui, nello specifico: 158 premi, 260 borse di dottorato e postdottorato,  60 grant, di cui oltre il 60% a ricercatori dei paesi meno scviluppati (least developed countries, LDC).

I premi della TWAS sono prestigiosi riconoscimenti assegnati ai migliori lavori scientifici nei paesi in via di sviluppo. Dal 1985 al 2020 l’Accademia e i suoi partner hanno assegnato oltre 1.180 premi.

La TWAS aiuta finanziariamente gli scienziati che visitano laboratori stranieri, agevolando gli spostamenti e aiutando a creare partnership internazionali.

 

Programma di science diplomacy: 

Dal 2012, la TWAS ha avviato un numero crescente di attività legate alla diplomazia scientifica , inclusi workshop, corsi e seminari, il cui fine è colmare il divario esistente fra il mondo scientifico e la diplomazia scientifica.

Grazie all'essenziale supporto finanziario proveniente dall'Agenzia svedese per la cooperazione allo sviluppo internazionale, Sida, il programma ha riunito negli anni un crescente numero di partner e attività, fra cui spicca un prestigioso corso estivo che si tiene in partnership con la American Association for the Advancement of Science (AAAS). Le sessioni formative offrono ai partecipanti (per lo più giovani scienziati provenienti da paesi in via di sviluppo) i concetti chiave che stanno alla base del rapporto fra le comunità internazionali di scienziati e di diplomatici, proponendo conferenze e seminari di alto livello tenuti da diplomatici scientifici e policymaker.

Le principali attività di diplomazia scientifica nel 2020 sono state:

** AAAS-TWAS corso estivo su science diplomacy, settima edizione, online, 21-24 settembre,  seguito da 75 partecipanti da 45 paesi. 

** Science Diplomacy Alumni Review Meeting, online,  9-12 novembre, seguito da 30 partecipanti da 24 paesi, organizzato con l'obiettivo di monitorare l'impatto che i programmi di science diplomacy hanno sui partecipanti.

** ESOF 2020: la TWAS è stato un partner attivo e un partecipante all' EuroScience Open Forum 2020, in particolare in una sessione organizzata da S4D4C intitolata “Beyond the Lab: Career paths between science & policy” sulle opportunità di carriera per gli scienziati che decidono di lasciare il laboratorio e di dedicarsi alla diplomazia scientifica. S4D4C -Using Science for/in Diplomacy for Addressing Societal Challenges è un progetto avviato per supportare la diplomazia scientifica europea, gli obiettivi politici dell'Unione Europea, e lo sviluppo di soluzioni condivise nei confronti di sfide globali.

**  Tramite la creazione di una partnership fra lo International Science Council (ISC), la InterAcademy Partnership (IAP), e la TWAS, sotto l'egida di Science International, nel 2020 è stato avviato un progetto sugli scienziati rifugiati e costretti a lasciare il loro paese. Il progetto prevede la creazione di un network internazionale di attori impegnati ad avviare una campagna di sensibilizzazione che permetta di unire scienziati, policy-maker e organizzazioni internazionali nell'interesse degli scienziati rifugiati e in fuga dal loro paese.

Altre sedi (regionali, nazionali, internazionali): 

La TWAS dispone di cinque Partner Regionali, che aiutano a organizzare le attività e a diffondere informazioni. Gli uffici si trovano a: Alessandria d' Egitto (Egitto); Rio de Janeiro (Brasile); Beijing (Cina); Pretoria (Sud Africa); Bangalore (India).

 

Collaborazioni internazionali: 

La TWAS ospita e collabora strettamente con altri tre partner nel Campus dell'ICTP:

  • La InterAcademy Partnership (IAP): in seguito a una riorganizzazione recente, la IAP riunisce oltre 140 accademie nazionali e regionali che cooperano per sostenere il ruolo della scienza e il suo obiettivo di individuare soluzioni che consentano di affrontare i problemi più urgenti che interessano l'umanità. Due dei tre network della IAP - 'IAP for Science' e  'IAP for Health' sono ospitati a Trieste dalla TWAS.
  • La Organization for Women in Science for the Developing World (OWSD). Fondata nel 1989, l’OWSD è stato il primo forum internazionale a unire donne scienziate sia dei paesi sviluppati che di quelli in via di sviluppo. Attualmente la OWSD conta oltre 5.300 associate che lavorano per rafforzare il ruolo delle donne nello sviluppo in generale, e promuove la loro presenza in posizioni di leadership scientifica e tecnologica. La OWSD offre opportunità di formazione scientifica e di carriera a donne scienziate in tutti i paesi in via di sviluppo, in diversi livelli di carriera.

GenderInSITE è un'iniziativa internazionale volta a dimostrare come, declinando al femminile scienza, innovazione e tecnologia si possono implementare molte politiche e programmi di sviluppo. Nell'ambito di questa iniziativa sono state stipulate delle collaborazioni con la ASSAf Academy of Science of South Africa e la Facultad Latinoamericana de Ciencia (FLASCO).

TWAS collabora inoltre con la Islamic Development Bank (IsDB), il Ministero Federale per l'Educazione e la Ricerca tedesco (BMBF), il Centro Internazionale di Ingegneria Genetica e Biotecnologie (ICGEB), la United Nations Technology Bank per i paesi meno sviluppati (UN Technology Bank), Science International e International  Science Council (ISC),

Contatti e Social Media/Network: 

Presidente: prof. Mohamed Hassan (Sudan)

Direttore esecutivo: prof. Romain Murenzi (Ruanda)

Public Information Office: Raffaella De Lia, Tel.: +39 040 2240-512 - E-mail: rdelia@twas.org

Staff Writer and Communication Assistant : Cristina Serra, tel. +39 040 2240429, email: cserra@twas.org


Indirizzo: Strada Costiera, 11 - 34151 Trieste

Sito web: www.twas.org

E-mail: info@twas.org

 

Social media / social network: