Obiettivo: 

Realizzazione di una “Rete scientifica di eccellenza”, nella regione Friuli Venezia Giulia tra Università, Enti pubblici di ricerca e Enti di ricerca internazionali per rafforzare la capacità di azione, attrattività e competitività a livello nazionale e internazionale delle istituzioni

Attività: 

Sostegno allo sviluppo di accordi internazionali, accordi di collaborazione e progetti nei settori della Ricerca e dell’Innovazione, che coinvolgono le istituzioni appartenenti alla Rete scientifica di eccellenza, in primis all’interno delle aree della Strategia dell’Unione Europea per la Regione Alpina (EUSALP) e della Strategia dell’Unione Europea per la Regione Adriatico-Ionica (EUSAIR)

Intervento: 

In un’ottica strategica di potenziamento delle attività di collaborazione a livello europeo ed internazionale in tema di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico, l’Amministrazione regionale ha concluso e sta attuando l’Accordo con la DG - Joint Research Centre (JRC), centro di ricerca della Commissione europea che supporta le politiche europee, contribuendo al processo decisionale mediante ricerche ed evidenze scientifiche. L’Accordo è uno strumento quadro, che consente di promuovere e agevolare ulteriori accordi di carattere operativo fra istituzioni afferenti al sistema scientifico e dell’innovazione regionale e JRC per lo sviluppo di iniziative comuni, che rechino altresì ricadute positive sul territorio regionale.

Il piano di azione 2019-2020 prevede le seguenti aree di cooperazione congiunta:

AREA 1 - MOBILITA’ DEI RICERCATORI. La Regione sostiene attraverso risorse del Fondo Sociale Europeo la mobilità di ricercatori di SiS FVG in progetti di ricerca presso le strutture del JRC. I primi 12 progetti di ricerca presentati dagli Enti di ricerca del SiS FVG sono stati valutati da parte di una Commissione indipendente di esperti, che ha approvato 10 progetti. Si sta valutando di lanciare una seconda Call nel 2020 utilizzando le risorse residue (si prevedono 5 progetti).

AREA 2 - SCIENZA, POLITICA, COMUNICAZIONE. La Regione intende proseguire l’attività del progetto pilota “Science meets regions” su temi di interesse del Consiglio Regionale, in particolare in tema di Cambiamento climatico e Bioeconomia, con la partecipazione di esperti del JRC (evento previsto per il 24/01/2020).

AREA 3 - PARTECIPAZIONE CONGIUNTA IN EVENTI INTERNAZIONALI. È prevista una partecipazione congiunta in ambito ESOF2020 sul tema proposto delle Blue Skills e della Blue Economy – de verificare.

In data 23 ottobre 2019, si è svolta inoltre una Study Visit al JRC di ISPRA (VA) che ha coinvolto 20 giornalisti delle principali testate attive nella Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (Messaggero Veneto, Il Piccolo, Primorski, Ansa, RAI...) e anche esperti nella comunicazione in rappresentanza degli Enti del SiS FVG (SISSA/ICTP, Area Science Park). La Study Visit ha dato dei crediti formativi utili per l’aggiornamento professionale ed è stata accolta positivamente dell’Ordine dei Giornalisti FVG. Questo progetto pilota ha posto le basi per una futura collaborazione, nell’ottica di un’informazione al cittadino basata su fonti scientifiche.

 

Soggetti Attuatori: 

Amministrazione regionale e Istituzioni del SiS FVG

Data di avvio: 

2019

Durata prevista: 

Pluriennale

Finanziamento: 

€ 500.000 (di cui € 313.639,47 per la prima Call; l’importo residuo è destinato alla seconda Call)

Risultato atteso: 
  • Aumentare le capacità di internazionalizzazione del sistema scientifico e dell’innovazione regionale e incrementare le collaborazioni internazionali attive
  • Accrescere la collaborazione fra Regione e stakeholder (giornalisti, Enti di ricerca)
Indicatore di realizzazione: 
  • 4 percorsi di mobilità di ricercatori del SiS FVG presso i centri di ricerca del JRC
  • 2 eventi in FVG