Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) è la più grande struttura di ricerca in Italia. Il CNR è ripartito in istituti di ricerca specializzati che si occupano di tutti i settori scientifici; 4 di essi hanno sedi e a Trieste:  IOM (IOM, Istituto Officina dei Materiali), IC (Istituto di Cristallografia), ISM (Istituto di Struttura della Materia), ISMAR (Istituto di Scienze Marine).

Gli istituti IOM e ISM del CNR a Trieste studiano i processi basici e dipendenti dal tempo in sistemi a bassa densità e bassa dimensionalità, sviluppano e caratterizzano materiali innovativi e dispositivi a scala nano e micro. A tal fine, utilizzano una serie di strumenti e metodologie come il modelling teoretico, la sintesi atomo-su-atomo,  la fine analysis, la funzionalizzazione di dispositivi e materiali.  Il focus scientifico è su materiali ibridi (inorganici, organici, biologici), super conduttività,  spintronics (spin transport electronics, sfruttando il momento magnetico dell’elettrone), trasporto e deposito sub-microscopico di energia, proprietà fondamentali di strutture come il DNA e le proteine, sviluppo di dispositivi e sensori  per applicazioni biomediche. Gli istituti gestiscono una grande parte delle attività del CNR su larga scala, in Italia e in Europa, in infrastrutture di ricerca nel campo della caratterizzazione della materia. L’Istituto gestisce 10 beamline nel laboratorio di Elettra e due linee di luce a neutroni e raggi x presso i laboratori rispettivamente di ILL e ESRF nel polo scientifico di Grenoble, Francia. La caratterizzazione microscopica dei materiali e dei sistemi viene realizzata con tecniche microscopiche differenti come TEM, SEM e STM. La sintesi di nuovi materiali è basata sulla crescita di tecnologie tramite il deposito del raggio atomico, inclusa la deposizione di semiconduttori estremamente puri; la produzione di dispositivi è basata sulla strutturazione a livello micro e nano tramite la litografia.  La modellazione numerica a livello atomico è applicata a materiali avanzati, sistemi biologici e fisica di sistemi altamente correlate. Vi è anche un forte impegno nello sviluppo di nuove metodologie computazionali per l’uso generico da parte della comunità scientifica internazionale (ad esempio Quantum Espresso) e di strumentazione innovativa e di metodologie per l’analisi fine della materia.

L’Istituto di Cristallografia (IC) è focalizzato sulla caratterizzazione biochimica, biofisica, funzionale e strutturale di proteine di rilevanza terapeutica e biotecnologica, sulle proprietà fisiche di materiali nanostrutturati, semiconduttori per applicazioni bio e optoelettroniche, e sulla reologia di matrici basate sui lipidi, idro-gel ed emulsioni rilevanti per il cibo e per sistemi di consegna dei farmaci.  IC condivide, in collaborazione con Sincrotrone Trieste SCpA, la linea di luce di diffrazione a raggi x XRD1 presso  ELETTRA e piattaforme altamente automatizzate rispetto allo stato dell’arte dedicate alla cristallizzazione di proteine e alla visualizzazione automatica e registrazione degli esperimenti di cristallizzazione.  

ISMAR a Trieste si focalizza sullo studio dell’oceanografia chimica e fisica, con una particolare attenzione alle interazioni tra l’atmosfera e il mare.  Tali studi sono condotti nelle regioni mediterranee e polari. Gli studi sulla chimica ambientale includono la biogeochimica dei maggiori elementi (C, N, Si, P) e l’acidificazione di sistemi di carbone inorganico nel mare e nell’oceano.  Studi fisici includono l’idrologia, la circolazione di masse d’acqua, la variabilità del livello del mare e gli effetti della condizione meterologica sull’ambiente marino.  

ISMAR Trieste gestisce una piattaforma meteo-marina (PALOMA) al centro del Golfo di Trieste e una rete di stazioni metereologiche e di valutazione delle maree, per l’acquisizione di dati atmosferici e marini nel tempo reale.  

Personnel: 
88 ricercatori, 36 tecnici amministrativi
Altri dati e cifre: 

Project Funding (2017):

FP7, Horizon 2020, altri progetti internazionali, cooperazione territoriale: quasi 5 M €


N. progetti europei (2014-2016): 

  • FP7: 8
  • Horizon 2020: 1
  • Altri progetti internazionali: 6
  • Cooperazione territoriale: 18

Risultati della ricerca: 

Produzione scientifica: circa 300 per anno

Strutture: 

3.101,14 metri quadri c/o Area Science Park + 5.935

  • N° di laboratori: 18
  • Infrastrutture di ricerca/laboratori: 12
Borse, corsi di PhD, Master, Summer School, ecc.: 

Posizioni dopo il dottorato e a termine sono aperte quando i fondi esterni sono disponibili (circa 10 nuove posizioni per anno). Gli istituti del CNR finanziano regolarmente posizioni di dottorato presso l’Università di Trieste e la SISSA che richiedono agli studenti di svolgere attività di ricerca presso i loro laboratori.  Gli Istituti accettano studenti europei tramite il Programma ERASMUS.

Sono disponibili tirocini per tesi in collaborazione con l’Università di Trieste, la Scuola Normale Superiore di Pisa, l’Università di Milano e altre Università italiane.

Informazioni per studenti internazionali: 

Gli Istiituti del CNR ospitano studenti internazionali a livello di dottorato e di laurea attraverso vari programmi di scambio (ad esempio ERASMUS, ICTP TRIL, etc.)

Lingua di lavoro: inglese

Alloggi: I supervisori assistono i ricercatori che hanno ricevuto il grant nella ricerca di un alloggio.

 

Collaborazioni internazionali: 

Gli Istituti del CNR a Trieste hanno un’estesa rete di collaborazioni con Università e centri di ricerca sia in Europa sia extra Europa.

Accolgono ricercatori e professori, oltre a studenti e post-dottorati, da molte istiuzioni internazionali prestigiose per lunghi periodi, per svolgere ricerca nei laboratori.

Alcune tra le più rilevanti collaborazioni: CEA - Leti Grenoble FR: Charles University - Faculty of Mathematics and Physics Prague CZ; Columbia University New York NY USA; Departamento De Fisica De Materiales, Universidad Del Pais Vasco, SP; Ecole Polytechnique Federale De Lausanne, Lausanne CH; European Synchrotron Radiation Facility (ESRF) Grenoble FR; Institut Max Von Laue - Paul Langevin (ILL) Grenoble FR; Lawrence Berkeley National Laboratory CA USA; Princeton University USA; Universities of Ljubljana and Nova Gorica SLO; Institute of Physics, Belgrade (Serbia); Physics Department, Uppsala University (Sweden); Physics Department, University of Freiburg (Germany); Solaris, Jagiellonian University, Krakow (Poland), Hungarian Academy of Sciences; Bulgarian Academy of Sciences; National Research Centre “Kurchatov Institute”, Moscow (RUS); Shubnikov Institute of Crystallography of Russian Academy of Sciences, Moscow (RUS); National Chemistry Institute, Ljubljana (SLO); Institut Français de Recherche pour l'Exploitation de la Mer (IFREMER) FR; Centre National de la Recherche Scientifique (CNRS) FR; Consejo Superior de Investigaciones Cientificas (CSIC) ES; Plataforma Oceánica de Canarias (PLOCAN),  ES; Hellenic Centre for Marine Research (HCMR) EL; Norwegian Institute for Water Research (NIVA) NO; Finnish Environment Institute (SIKE) FL; Natural Environment Research Council (NERC) UK. 

Contatti e Social Media/Network: 

CNR - IOM Istituto Officina dei Materiali (TASC):

c/o Area Science Park - Basovizza

Strada Statale 14, km 163,5 - 34149 Trieste

Direttore: Dr. Stefano Fabris

E-mail: fabris@iom.cnr.it e direttore@iom.cnr.it

Tel.: +39 040 375 6478

Sito web: www.iom.cnr.it


CNR - IOM u.o.s. DEMOCRITOS:

c/o SISSA - Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati

Via Bonomea 265, 34136 Trieste 

Responsabile: Dr. Stefano Fabris

E-mail: fabris@democritos.it

Tel.: +39 040 3787443

Sito web: www.democritos.it


CNR - ISM Istituto di Struttura della Materia:

c/o Area Science Park - Basovizza

Strada Statale 14, km 163,5 - 34149 Trieste

Responsabile: Dr. Carlo Carbone

E-mail: carlo.carbone@ism.cnr.it

Tel.: +39 040 922 0167

Sito web: www.ism.cnr.it


CNR IC - Istituto di Cristallografia:

c/o Area Science Park - Basovizza

Strada Statale n.14, Km 163,5 - 34149 Trieste

Responsabile: Dr. Alberto Cassetta

E-mail: alberto.cassetta@ic.cnr.it

Tel.: +39 040 375 7525 - 8355

Sito web: www.ic.cnr.it


CNR ISMAR - Istituto di Scienze Marine:

c/o Area Science Park - Basovizza

Strada Statale 14, km 163,5 - 34149 Trieste

Responsabile: Dr. Stefano Cozzi

E-mail: stefano.cozzi@ts.ismar.cnr.it

Tel: +39 040 375 6874

Sito web: www.ts.ismar.cnr.it/