È stata pubblicata la call Erasmus+ KA3 volta a sostenere la creazione e lo sviluppo di piattaforme di cooperazione transnazionale dei Centri di eccellenza per la formazione professionale (Centres of Vocational Excellence, CoVE). Tali piattaforme riuniranno i CoVE che hanno un interesse comune in settori specifici (ad esempio, aeronautica, mobilità elettrica, sanità, turismo, ecc.) e intendono sviluppare congiuntamente approcci innovativi per far fronte alle sfide sociali, tecnologiche ed economiche quali: cambiamenti climatici, digitalizzazione, intelligenza artificiale, obiettivi di sviluppo sostenibile, integrazione dei migranti, sostegno agli studenti con disabilità/esigenze specifiche, riqualificazione delle persone con competenze limitate e/o bassi livelli di qualificazione, ecc. Le piattaforme creeranno punti di riferimento di livello mondiale per la formazione professionale. I progetti devono dimostrare di essere saldamente ancorati a quadri più ampi di sviluppo regionale, innovazione e/o specializzazione intelligente.

Il partenariato dovrà essere costituito da almeno otto partner a pieno titolo, provenienti da almeno quattro Paesi aderenti al programma Erasmus+. Ciascun Paese deve coinvolgere:

  • almeno un’impresa, rappresentanti dell’industria o del settore (ad esempio, camere di commercio o associazioni di imprese);
  • almeno un fornitore di istruzione e formazione professionale (a livello secondario e/o terziario).

Il budget complessivo è di 20 milioni di EUR. La sovvenzione massima dell’UE per progetto è di 4 milioni di EUR, con finanziamento pari all’80 % del totale dei costi ammissibili.

Deadline: 20 febbraio 2020.

Per visionare i documenti ufficiali clicca qui.